Chi siamo

   Nostri prodotti

La magia del Mar Morto

   Contattarci 


Scoprite l'antica magia del Mar Morto

 

Il Mar Morto si trova nel cuore dell'antico Medio Oriente. Per milioni di anni, una vallata scoscesa vi portò costantemente l'acqua piovana e l'acqua delle sorgenti montane. Situato a 400m, sotto il livello del mare è un laboratorio naturale di rare sostanze chimiche  che vengono prodotte dalla terra e dall’azione del sole. IL Mar Morto, la più inusuale delle entità marine sulla terra, è composto di acqua solo per due terzi. Per il resto è composto da minerali come magnesio, cloruri di calcio, potassio vitale, rilassanti bromuri e detergenti solfati.  

Cosa c'è di "morto" nel Mar Morto? Ogni altro lago contiene alghe e batteri che alimentano gamberi, pesci ed uccelli. Mentre i minerali del Mar Morto lo mantengono immacolatamente puro. Nel Mar Morto non crescono altro che i cristalli.

La purezza del Mar Morto ed i  suoi  benefici salutari sono rinomati da più di cinquemila anni. Molti vi si recano ancora oggi per trovare sollievo ai problemi della pelle. Trovano così relax nella brezza salina e traggono beneficio energetico dal livello di ossigeno più alto che esiste sulla terra. Fanno il bagno nelle sue  acque ricche, ristoratrici, e ricoprono  la loro  pelle con il buon fango nero che si trova nei rari depositi profondi sotto le spiagge saline.

Ma voi non dovete recarvi fino al Mar Morto per fruire di questi lussi! I prodotti Beauty of Life  contengono minerali e gli oli  del Mar Morto allo stato puro, cristallizzati dal sole e raccolti direttamente sulle spiagge. Niente può essere confrontato alla combinazione unica dei sali minerali che la Natura ci dona tramite il Mar Morto

 

Le virtù del Mar MortoFango
Perché il fango è così importante nella nostre procedure per la cura di bellezza?

Vi sono numerosi motivi.

Il fango naturale è ricco in minerali – magnesio, calcio, sodio, potassio, per nominarne un po'. Il magnesio accelera il metabolismo delle cellule. Il calcio rafforza le membrane delle cellule, ed il sodio conserva la pressione interna delle cellule, mentre il potassio fornisce energia. I bromuri sono benefici; il ferro porta l'ossigeno. Tutti questi minerali sono essenziali al metabolismo della pelle specialmente in età più avanzata.

Invecchiando, il livello dei minerali nel corpo tende ad abbassarsi. Il corpo non produce minerali da solo – ha bisogno di sorgenti esterne in aggiunta all'acqua ed al nutrimento.

I vantaggi del fango: ha un'alta capacità detergente; aggrega grassi e impurità, elimina le cellule morte e scopre uno strato di pelle fresco. Riduce la trascuratezza della pelle e ne esegue persino una certa "tensione", lenisce la pelle e la idratizza. Combinati, questi effetti rendono la pelle più liscia, più flessibile, e le attribuiscono un'apparenza pulita, fresca e vellutata. 

COMPOSIZIONE MEDIA DEL FANGO NERO DEL MAR MORTO:

Minerali:62.4%
Sostanze organiche:22.40%
Acqua:15.20%

CONTENUTO MEDIO DI SALI MINERALI:

  • Sodio:1.70%

  • Potassio:1.30%

  • Calcio:20.40%

  • Magnesio:4.90%

  • Cloruri:7.80%

  • Solfati:7.80%

  • Carbonati:23.20%

L'uso dell'estrazione dell'alga marina Dunaliella
nei prodotti cosmetici di Beauty of Life

L’alga marina Dunaliella e la sua diffusione

La Dunaliella è un’alga marina unicellulare. La sua lunghezza è 8-25 microni e la sua larghezza è 5-8 microni. Si muove nell’acqua con l’aiuto di due flagelli, situati nella parte superiore della cellula. La cellula Dunaliella contiene chloroplast, nucleus, mitochondria, piccoli vacuoli ed un apparato Golgi. Questi sono gli organi mutui che la Dunaliella condivide con cellule di altre alghe verdi. E’ distinta da tutte le altre cellule di alghe marine verdi poichè le manca la parete della cellula ed è avvolta da una membrana molto sottile ed elastica. La mancanza di pareti della cellula permette alla cellula di cambiare il suo volume ad ogni cambio della pressione atmosferica che la circonda.

L’alga marina Dunaliella può essere riscontrata in vari punti sulla terra. Cresce in acqua salata profonda in aree con condizioni climatiche rigide (alta temperatura e luce solare forte) come il Mar Morto, dove fu scoperta per la prima volta nel 1941. Per poter sopravvivere in queste condizioni difficili, la Dunaliella sintesizza sostanze speciali ad un’alta concentrazione. La sua resistenza a concentrazioni salate elevate (35%), è legata alla sua abilità di sintesizzare ed accumulare glycerolo in concentrazioni distinte fino al 10% del suo peso secco. Di conseguenza mantiene le sue forma e funzioni ad alte pressioni atmosferiche. Per poter crescere in un ambiente con alta temperatura e luce solare intensa, la cellula dell’alga marina sintesizza beta-carotene ad alta concentrazione (circa 6% nel caso di peso secco). Studi dimostrano che la funzione di beta-carotene è di proteggere la cellula dell’alga marina da danni causati da radiazione intensa.

Le alte concentrazioni di glycerolo, beta-carotene ed altre sostanze, che la Dunaliella produce, hanno reso l’alga un’origine primaria di sostanze naturali ad alto valore economico. Infatti l’alga marina è fatta crescere attualmente a fini commerciali in varie zone del mondo come fonte di glycerolo naturale e beta-carotene.


La composizione delle cellule di Dunaliella
e la loro importanza nell’industria cosmetica.

Le cellule di Dunaliella sono composte di proteine, carboidrati, lipidi, acqua, vitamine e minerali.


Proteine

Le proteine ragruppano 60% del peso secco della cellula. La proteina dell’alga marina contiene quasi tutti gli acidi amino esistenti nella natura (18 acidi amino). Proteine e acidi amino sono ingredienti importanti nelle preparazioni cosmetiche. Essi sono usati affinchè venga creato uno strato contaminante sulla superficie della pelle mentre le cellule della pelle sono nutrite. Una mistura di proteine e polysaccaridi è stata brevettata. (2).

Carboidrati

I carboidrati includono mono-zuccheri (glucosio, glactose, mannose, xylose, ribose, rhamnose), di-zuccheri ed 1,4 polysaccaridi – glucosen ed amido. Gli zuccheri, specialmente i poly-zuccheri sono usati come stabilizzatori. Essi si infittiscono e danno al prodotto una struttura liscia e delicata. Assorbono grandi quantità d’acqua e danno al prodotto caratteristiche d’idratazione. Oltre alla carica elettrica negativa ci sono gli elettroliti trasferiti in forma controllata alle cellule della pelle. La presenza di polysaccaridi nel prodotto cosmetico permette questo passaggio controllato delle sostanze attive nel prodotto e offre un trattamento efficiente delle malattie della pelle senza usare sostanze che presentano un rischio di effetti collaterali per il consumatore.

Lipidi e acidi grassi

I lipidi ragruppano 6-18% del peso secco della cellula (dipende dal habitat). Tra tutti i lipidi il più concentrato è il beta-carotene che può raggruppare fino al 6% del peso secco della cellula.

Gli acidi grassi includono acido palmilitico, 3-trance acido hexadecanoico, acido linoleico e acido arachidico che è un prodotto dell’acido linoleico. Gli acidi grassi sono il componente principale dei phospholipidi e le lipoproteine della membrana della cellula. Mancanza di questi acidi essenziali può causare dermatite scagliosa e disidratazione della pelle.

Dermatite nel cuoio capelluto è stata riscontrata in persone nutrite durante un lungo periodo con una dieta libera da acidi grassi. (3)

Glycerolo

Il glycerolo raggruppa fino al 10% del peso secco della cellula. Il glycerolo include glycerolo monogalacto, glycerolo digalacto e glycerolo diacyl. In condizioni estreme il glycerolo mantiene un alto livello d’umidità .


Vitamine

Oltre all’alto livello di beta-carotene, la Dunaliella contiene thiamine, pyridoxine, riboflavin, acido nicotinico, biotin e tocopherol (vitamina E). Il beta-carotene, prodotto dalla Dunaliella è composto da due isomeri: tutti trans e cis-9. Ciò distingue la Dunaliella dal beta-carotene prodotto da carote e dal beta-carotene sintetico.

Beta-carotene è generalmente usato nel corpo come fonte di vitamina A. Mancanza della vitamina può causare disidratazione della pelle e formazione di uno strato di cornea. Ultimamente, alla vitamina A fu attribuita importanza anche come fonte di retinoid il cui derivato, acido retinoico, favorisce la crescita della epithelia il cui risultato porta alla riduzione dello strato di cornea della pelle. Una mistura di acido retinoico ed antibiotici è usato oggi come trattamento per l’acne.

Il retinoid previene la formazione di aggregati di cellule della cornea, che funzionano come origine di formazione di germi ed infezioni della pelle. Oltre ad essere origine di vitamina A, il beta-carotene è usato come antiossidante. Lega radicali liberi nelle cellule del corpo e previene danni causati da ossidazione dei componenti della cellula come gli acidi nucleo (nucleus) (4). Studi dimostrano che radiazione Ultra-Violetta di tipo A e B causa una diminuzione della capacità del beta-carotene nelle cellule della pelle ed aumento della sensitività della pelle ai danni della radiazione. Trattamento con prodotti che contengono beta-carotene provvede alla protezione della pelle contro danni di radiazione.

Mancanza di riboflavin (vitamina B2) causa dermatite scagliosa vicino al naso, occhi e orecchie.

Mancanza di acido noicotinico causa pellagra, i cui sintomi sono diarrea, amnesia e malattie della pelle. La pelle s’arrossisce con dermatite scagliosa, specialmente in aree esposte a pressione, calore e luce solare.

Mescita delle vitamine B,A,E,C e biotin insieme a acidi grassi essenziali non saturati e proteine dal germoglio di grano, sono usati estesamente nei prodotti cosmetici per favorire il sintesizzare della pelle.


Prodotto dell’estrazione della Dunaliella

L’estrazione della Dunaliella è stata preparata nei nostri laboratori tramite una rottura speciale della cellula ed estraendo tutti i componenti della cellula dell’alga marina. Il risultato fu una miscela unica di sostanze naturali e giovevoli. La combinazione di questi componenti in una miscela nei prodotti cosmetici migliora l’attività metabolica della pelle, giova alla pelle con sostanze naturali, sane ed essenziali, mantiene il livello d’idratazione in condizioni difficili, previene danni dell’ambiente (calore e radiazione) e ritarda il processo degli effetti dell’età sulla pelle.